Esposizione di letteratura filatelica
Verona, 23-25 novembre 2018
Federazione fra le Società Filateliche Italiane


 
ITA  ENG 


Regolamenti



REGOLAMENTO PER L'ESPOSIZIONE DI LETTERATURA FILATELICA ''ITALIA 2018'' A VERONA

1. Organizzazione, data e luogo
1.1. L'esposizione di letteratura filatelica Italia 2018 a Verona è un'esposizione nazionale specializzata con partecipazione internazionale, organizzata dalla Federazione fra le Società Filateliche Italiane (Fsfi) con il patrocinio della Federation of the European Philatelic Associations (Fepa), dell'Académie Européenne de Philatélie (Aep), dell'Association Internationale des Journalistes Philatéliques (Aijp) e dell'Unione stampa filatelica italiana (Usfi), e con la consulenza scientifica dell'Istituto di Studi Storici Postali ''Aldo Cecchi'' in Prato.
1.2. L'organizzazione generale è a cura della Fsfi che si avvale di un Comitato organizzatore (CO). L'indirizzo del CO è info@italia2018.eu
1.3. Italia 2018 si svolgerà dal 23 al 25 novembre 2018 nell'ambito di Veronafil 2018. Il luogo è il Quartiere Fiere di Verona.

2. Condizioni di partecipazione
2.1. La partecipazione è aperta a tutte le opere, a stampa o digitali, di tutto il mondo, che riguardino:
• Ricerca filatelica
• Documentazione, promozione o didattica della filatelia
2.2. Le partecipazioni possono essere presentate dall'autore, dal compilatore, dal curatore, dall'editore, da organizzazioni o società patrocinanti, o da qualsiasi altra persona che ne abbia i diritti di proprietà.
Nel caso che i diritti siano detenuti da più parti, queste possono presentare la partecipazione insieme o separatamente, ma per ogni partecipazione può essere presentata una sola domanda per manifestazione.
Ogni partecipante può presentare un numero illimitato di opera.
2.3. Le partecipazioni devono soddisfare queste condizioni:
Tipo di pubblicazioneCondizioni
Opere a stampaPubblicati non prima del 1 gennaio 2013
PeriodiciPubblicati non prima del 1 gennaio 2016
Siti internetDisponibili in Internet alla data di presentazione della domanda
Software applicativi o d'intrattenimentoFunzionanti con un sistema operativo recente (almeno Windows XP, OSX 10, Android 4.0)
• Per opere in più volumi, si considera la data di pubblicazione dell'ultimo volume.
• Nuove edizioni sono considerate nuove partecipazioni.
• Per i periodici, partecipano l'annata o le due annate più recenti.
2.4. Partecipazioni in lingue non europee devono avere un esauriente riassunto in una delle principali lingue europee.

3. Classi
3.1. Classe non a concorso
Include partecipazioni invitate dal CO allo scopo di illustrare i meriti della letteratura filatelica e il suo contributo allo sviluppo della filatelia.
3.2. Classi di competizione
1) Libri, cataloghi specializzati, studi e altre pubblicazioni soprattutto di ricerca filatelica
2) Libri e altre pubblicazioni di natura documentaria, promozionale o didattica
3) Cataloghi generali
4) Periodici
5) Siti Internet
6) Programmi (software) applicativi o d'intrattenimento
7) Altre produzioni digitali.

4. Formulario d'iscrizione ed invio delle opera
4.1. Italia 2018 è un'esposizione organizzata completamente ''senza carta'': le domande d'iscrizione si possono presentare unicamente tramite il sito www.italia2018.eu. I sottoscrittori compileranno la domanda seguendo le istruzioni fornite passo dopo passo.
4.2. Tutte le partecipazioni comprese tra quelle elencate nell'art. 2 saranno accettate, senza la necessità di un precedente riconoscimento a livello nazionale.
4.3. Durante la compilazione della domanda verrà chiesto di pagare la quota d'iscrizione (40 euro) via PayPal, seguendo le istruzioni che verranno fornite. Questo passaggio è obbligatorio per il buon esito dell'iscrizione.
4.4. Le domande devono essere compilate entro il 15 luglio 2018.
4.5. I partecipanti devono inviare una sola copia della partecipazione (se cartacea) al seguente indirizzo:
Giancarlo Morolli
2a strada 12, S. Felice
20096 Pioltello (MI)
in modo che arrivi entro il 31 luglio 2018.
4.6. Qualsiasi irregolarità riscontrata durante le operazioni di ricevimento e di valutazione comporterà l'esclusione della relative partecipazione dalla competizione. La quota d'iscrizione non sarà restituita.
4.7. Dopo l'esposizione tutte le partecipazioni saranno donate alla biblioteca dell'Istituto di studi storici postali ''Aldo Cecchi'' onlus.

5. Giuria e premi
5.1. Il giudizio delle partecipazioni verrà svolto da una giuria nominata dal Consiglio direttivo della Fsfi, in accordo con il Regolamento speciale (Srev) per la valutazione delle partecipazioni di letteratura filatelica alle esposizioni Fepa approvato al Congresso Fepa 2017.
5.2. A causa del tempo necessario per una valutazione accurata delle opere, le attività della Giuria cominceranno nel luglio 2018. Il CO farà circolare le opere fra i giurati, che quindi a Verona prima e durante l'esposizione dovranno solo consolidare e bilanciare le valutazioni.
5.3. I premi consisteranno in diplomi digitali.
5.4 I soli premi consegnati durante la cerimonia di premiazione saranno il Grand Prix Italia 2018 per la miglior partecipazione e quelli per le migliori partecipazioni di ogni classe.

6. Disposizioni finali
6.1. In caso di situazioni non previste da questo regolamento, il Comitato organizzatore decide insieme al consulente Fepa.
6.2. Le decisioni del CO e della Giuria sono definitive.
6.3. Ogni comunicazione con i partecipanti avviene esclusivamente tramite il sito Internet o via e-mail, a seconda della materia trattata.
6.4. Con l'invio della domanda di partecipazione, l'espositore conferma la veridicità dei dati forniti e dichiara di conoscere ed accettare il regolamento di giudizio citato nell'art. 5.1. nonché questo regolamento.
6.5. I dati personali dei partecipanti saranno trattati nel rispetto della legge italiana che disciplina il trattamento dei dati personali. Il responsabile del trattamento è il presidente della Fsfi.
6.6. Per ogni controversia il foro di competenza è Rimini, sede della Federazione.





REGOLAMENTO SPECIALE (SREV) PER LA VALUTAZIONE DELLE PARTECIPAZIONI DI LETTERATURA FILATELICA ALLE ESPOSIZIONI FEPA

Articolo 1. Esposizioni a concorso
Il presente regolamento speciale è stato elaborato in base all'art. 1.4 del regolamento generale per la valutazione delle partecipazioni in competizione alle esposizioni FIP (GREV), al fine di integrare quei principi alla letteratura filatelica. Fa riferimento anche alle norme generali per la valutazione della letteratura filatelica.

Articolo 2. Partecipazioni di letteratura filatelica
2.1 Le partecipazioni di letteratura filatelica comprendono tutti le opere pubblicate relative a:
a) Ricerca filatelica
b) Documentazione, promozione o didattica della filatelia.
2.2 Le opere di letteratura filatelica sono pubblicate in due forme:
• a stampa
• digitale.
Le opere digitali sono registrate in un'unità di memoria dedicata (Cd-Rom, Dvd, chiavetta Usb, ecc.) leggibile da un'apparecchiatura digitale e/o disponibile in Internet.

Articolo 3. Classificazione delle partecipazioni di letteratura filatelica
Le partecipazioni di letteratura filatelica sono suddivise in:
1) Libri, cataloghi specializzati e altre pubblicazioni soprattutto di ricerca filatelica
2) Libri e altre pubblicazioni di natura documentaria, promozionale o didattica
3) Cataloghi generali
4) Periodici
5) Collezioni di articoli
6) Siti Internet
7) Programmi applicativi o d'intrattenimento (software)
8) Altre produzioni digitali.
La partecipazioni 1-5) possono essere disponibili in forma a stampa e/o digitale; quelle da 6-8) solo in forma digitale.

Articolo 4: Criteri di valutazione delle partecipazioni
4.1 Le partecipazioni di letteratura filatelica sono giudicate secondo i seguenti criteri:
• Svolgimento
• Originalità, importanza e profondità del contenuto
• Elementi tecnici
• Presentazione.
4.2 Il criterio ''svolgimento'' valuta lo stile letterario, la chiarezza e la capacità di comunicare dimostrata nella partecipazione.
4.3 Il criterio ''Originalità, importanza e profondità del contenuto'' valuta il significato globale della materia trattata nella partecipazione, nonché il grado in cui la medesima presenta scoperte originali, ricerche, analisi (partecipazioni art. 2.1.a) o l'approccio documentaristico, promozionale o didattico per una miglior comprensione della materia trattata (partecipazioni art. 2.1.b).
4.4 Il criterio ''elementi tecnici'' valuta:
• Per pubblicazioni a stampa: frontespizio, sigla editoriale, impaginazione, fonti, bibliografia, indice analitico ed uso delle illustrazioni.
• Per pubblicazioni digitali: interfaccia utente, velocità di ricerca e navigazione, usabilità, frequenza dell'aggiornamento (se pertinente).
4.5 Il criterio ''presentazione'' valuta:
• Per pubblicazioni a stampa: la rilegatura, la stampa ed elementi simili. Per evitare l'impatto di fattori aspetti puramente commerciali, questo criterio sarà valutato solo nei suoi aspetti negativi.
• Per pubblicazioni digitali: impressione generale dell'impaginazione e della grafica in termini di chiarezza delle pagine e qualità delle immagini.

Articolo 5: Giudizio delle partecipazioni
5.1 Le partecipazioni di letteratura filatelica sono giudicate da specialisti accreditati nei rispettivi settori ed in base alla sez. V (artt. 31, 47) del GREX (cfr. GREV, art. 5.1).
5.2 Al fine di pervenire ad una valutazione equilibrata (cfr. GREV, art. 5.2), si avvale dei seguenti punteggi:
 A stampaDigitale
Svolgimento4040
Originalità, importanza e profondità del contenuto4040
Elementi tecnici1515
Presentazione55
Totale100100

Articolo 6: Disposizioni finali
6.1 In caso di controversie nell'interpretazione del testo dovuto alla traduzione, fa fede il testo inglese.
6.2 Questo regolamento speciale per la valutazione delle partecipazioni di letteratura filatelica alle esposizioni FEPA è stato approvato dal Congresso Fepa del 28 maggio 2017 a Tampere ed è entrato immediatamente in vigore.





REGOLE SUPPLEMENTARI PER LA CLASSE DI LETTERATURA FILATELICA ALLE ESPOSIZIONI FEPA

1. Regole supplementari
Queste regole supplementari per la classe di letteratura filatelica alle esposizioni Fepa sono state sviluppate seguendo l'art. 3.3. del Regolamento generale per le esposizioni Fip (Grex) e devono essere osservate in tutte le esposizioni Fepa (Fregex art. 2.2).

2. Partecipante
Le partecipazioni possono essere presentate dall'autore, dal compilatore, dal curatore, dall'editore, da organizzazioni o società patrocinanti, o da qualsiasi altra persona che ne abbia i diritti di proprietà.
Nel caso che i diritti siano detenuti da più parti, queste possono presentare la partecipazione insieme o separatamente, ma per ogni partecipazione può essere presentata una sola domanda per manifestazione.
Ogni partecipante può presentare un numero illimitato di opere (GREX art. 15.1).

3. Casi particolari
Le opere in più volumi sono accettate come un'unica partecipazione se i detentori dei diritti sono i medesimi, altrimenti sono accettate separatamente.
La quantità di articoli presentati deve essere abbastanza grande da permettere un'adeguata dimostrazione delle caratteristiche del lavoro dell'autore/i.
Non sono accettati manoscritti, né in forma cartacea né digitale. Sono invece accettate opere con l'indicazione ''copia manoscritta'' o simile, nonché opere digitali simili, a condizione che siano in libera vendita e sia chiaramente indicato il fornitore.

4. Prerequisiti per la partecipazione
Non sono richiesti risultati nazionali precedenti (GREX art. 10.3), quindi i documenti di letteratura filatelica pubblicati entro le date previste possono partecipare direttamente a un'esposizione Fepa.

5. Limiti cronologici per l'ammissibilità delle partecipazioni
Le partecipazioni indicate ai punti 1-3 dell'art. 3 dello Srev devono essere state pubblicate non prima dei 5 anni precedenti al 1 gennaio dell'anno dell'esposizione.
Le partecipazioni indicate ai punti 4-5 dell'art. 3 dello Srev devono essere state pubblicate non prima dei 2 anni precedenti al 1 gennaio dell'anno dell'esposizione.
Le partecipazioni indicate ai punti 6-8 dell'art. 3 dello Srev non hanno limiti cronologici.
Per le opere in più volumi vale la data di pubblicazione di ogni volume (GREX art. 10.3).
Le nuove edizioni di un'opera sono considerate nuove opere.
Per i periodi, sono esposte l'annata o le due annate più recenti.

6. Scheda d'iscrizione
Per ciascuna partecipazione in classe letteratura viene usato un modulo d'iscrizione separato. Il partecipante deve fornire tutti i dati utili per una corretta descrizione bibliografica della partecipazione, nonché la traduzione del titolo e dei dettagli tecnici in una delle lingue Fip (GREX art. 11.2).

7. Invio delle partecipazioni
Il Comitato organizzatore può chiedere ai partecipanti una o due copie di ogni partecipazione, in funzione delle necessità del giudizio e della sala di lettura.
Il numero delle copie richieste, la quota d'iscrizione, la data di scadenza dell'arrivo delle partecipazioni sono indicati nell'Irex.
Il CO ha il diritto di escludere dalla competizione partecipazioni pervenute dopo la scadenza.
Dopo l'esposizione una copia di ogni partecipazione viene donata dal CO ad una biblioteca designata dlla Federazione ospitante. In caso di richiesta di due copie, l'espositore può chiedere che una gli sia restituita, impegnandosi ad accettare i relativi costi di spedizione. Altrimenti il CO decide dove donare la seconda copia.

8. Quota di partecipazione
La quota di partecipazione per ogni opera non può superare il costo di un quadro in classe competizione di quella esposizione.
In caso di esclusione della partecipazione da parte della giuria o del Comitato organizzatore, la quota non sarà rimborsata.

9. Composizione della giuria
I giurati della classe letteratura devono essere in grado di leggere almeno due lingue, una delle quali deve essere compresa tra le quattro lingue ufficiali della FIP (art. 29.3 dello Statuto). Inoltre, almeno un giurato deve avere un alto livello di competenza informatica.

10. Organizzazione della giuria
Il Comitato organizzatore fornisce ai giurati un elenco delle partecipazioni in classe letteratura o, preferibilmente, una copia delle domande (al fine di avere maggiori informazioni sulla partecipazione) almeno tre mesi prima dell'esposizione.
In considerazione della corta durata di un'esposizione e dei costi di un lungo soggiorno dei giurati, si raccomanda un'attività preliminare della giuria. Quindi, la data di scadenza per l'invio delle domande deve tenere conto del tempo necessario ai giurati per la valutazione preliminare nelle proprie sedi di un gruppo di partecipazioni, assegnate secondo i rispettivi campi di competenza o padronanza delle lingue.
L'assegnazione delle partecipazioni ai singoli giurati è decisa dal Presidente della giuria, tenendo conto sia degli aspetti logistici d'invio sia del bilanciamento del carico di lavoro per ciascun giurato.

11. Partecipazioni digitali
Le partecipazioni digitali sono escluse dalla competizione se:
• non c'è indicazione dell'autore e i suoi riferimenti
• tutte o alcune sezioni non sono accessibili per restrizioni speciali (ad esempio l'uso di un identificativo utente o di una password) o per problemi tecnici che impediscono l'esame parziale o totale della partecipazione.
In questi casi la quota d'iscrizione non sarà rimborsata. Si consiglia di segnalare tali errori con una copia cartacea del messaggio di errore, se presente.

12. Esposizione delle partecipazioni
Il Comitato organizzatore deve mettere a disposizione del pubblico una copia di ogni partecipazione in libera consultazione in una sala di lettura (Grex art. 6.7). In caso di partecipazioni digitali, dev'essere disponibile un'idonea apparecchiatura per la lettura di queste sia in sala lettura sia in sala giuria, assieme ad un supporto tecnico.
Il Comitato organizzatore organizza il controllo, ma non è responsabile per danneggiamento o perdita.

13. Premi
Solo l'espositore ha diritto a ricevere la medaglia o l'equivalente diploma. Il CO può assegnare un riconoscimento anche agli altri co-espositori. La Giuria può raggruppare più partecipazioni dello stewsso espositore qualora la valutazione lo richieda (Grex art. 41.2).
Oltre alla medaglia assgnata, la Giuria può esprimere le proprie felicitazioni a quelle partecipazioni che abbiano mostrato qualità eccezionali in uno dei criteri di valutazione.
Le partecipazioni che abbiano ricevuto almeno 85 punti possono ricevere anche premi speciali.

14. Casi particolari
In caso di situazioni non previste da questo regolamento, il Comitato organizzatore decide dopo aver sentito il consulente Fepa. Questa decisione è finale e non può essere interposto appello.

 

 ultimo aggiornamento: 1/7/2017   ©2017 FSFI